Fraz. BELLA -via Lazio n.1


 

L’Istituto Comprensivo Manzoni–Augruso è costituito anche da 4 sezioni di scuola dell’infanzia, con 84 allievi,  collocate nel PLESSO BELLA,  in un vasto edificio, circondato da ampio cortile e dotato di attrezzi ludici;

La scuola dell’infanzia dell’Istituto comprensivo Manzoni-Augruso di Lamezia Terme, si configura non solo come scuola del “fare e dell’agire del bambino ma come scuola della comunicazione creativa e multimediale in continuità con la scuola elementare.

L’art. 21 della legge 15 marzo 1997 incentiva l’autonoma capacità di ogni unità scolastica di determinare le caratteristiche della propria offerta formativa improntandola ai principi della flessibilità e del miglioramento del servizio. Sarà così possibile costruire un vero e proprio curricolo componendo variamente le attività fondamentali, quelle opzionali e quelle elettive sperimentando forme organizzative più adeguate. L’autonomia implica inoltre una più immediata visibilità dei rapporti con il territorio, nelle sue valenze istituzionali ma anche educative in vista di un vero e proprio “PATTO EDUCATIVO TERRITORIALE”.

Ciò dà una maggiore capacità di costruire risposte educative flessibili ed adattabili ai bisogni di sviluppo del contesto ambientale. In quest’ottica molti dei progetti, di seguito esposti, perseguono forme di organizzazione del curricolo finalizzate ad incentivare una maggiore libertà progettuale, attraverso letture più dinamiche del rapporto tra processi di insegnamento e di apprendimento e soprattutto con una concezione dei contenuti” come tramite per lo sviluppo delle capacità dei bambini non solo cognitive ma anche affettive, motivazionali e relazionali che agiscono sulla maturazione dell’Identità, dell’Autonomia e delle Competenze.

Il Piano dell’Offerta Formativa che si definisce nelle linee essenziali scaturisce:

- dalla lettura dei bisogni emersi negli incontri preliminari tra insegnanti e genitori;

- dalla disponibilità degli insegnanti in direzione di un maggiore arricchimento culturale;

- dall’appoggio logistico del Comune nel sostenere le iniziative

in atto;

- dalla condivisione piena del progetto da parte della famiglia e del loro apporto anche in  termini di competenze;

- dal sostegno e dalla competenza di esperti esterni.

 

 

 

SERVIZI DELLA SCUOLA, STRUTTURE  ED ORARIO

PROGETTI/ATTIVITA'