• Adempimento dell’obbligo di pubblicazione on line dei Codici disciplinari e del Codice di comportamento dei dipendenti

 

L’obbligo di pubblicazione del Codice disciplinare è stato sancito, oltre che dall’art. 7, comma 1 della legge 300/1970, dall’art. 55 del decreto legislativo 165/2001 e da diversi contratti collettivi nazionali di lavoro (art. 13, comma 8, del CCNL Comparto Ministeri del 12/6/2003; art. 9, comma 11, del CCNL Area I Dirigenza del 12/2/2010; art. 16, comma 12, del CCNL Area V Dirigenza del 15/7/2010).

Il decreto legislativo 150/2009, all’art. 68, è intervenuto sulla materia, modificando l’art. 55, comma 2 del citato D.L.gs. 165/2001, prevedendo che “La pubblicazione sul sito istituzionale dell’amministrazione del codice disciplinare, recante l’indicazione delle predette infrazioni e relative sanzioni, equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all’ingresso della sede di lavoro”.

La Presidenza del Consiglio dei Ministri, con circolare n. 14 del 23 dicembre 2010, recante “Disciplina in tema di infrazioni e sanzioni disciplinari e procedimento disciplinare – problematiche applicative”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 57 del 10 marzo 2011, si è espressa nel senso che la dovuta pubblicazione dei Codici disciplinari, nonché del Codice di comportamento dei dipendenti pubblici, debba avvenire sia nel sito istituzionale Internet, sia nella rete interna Intranet.


I Codici pubblicati on line si trovano all’indirizzo http://www.istruzione.it/web/ministero/codici

 

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 16 aprile 2013, n. 62
Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici,
a norma dell'articolo 54 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165. (13G00104) (GU n.129 del 4-6-2013) Vigente al: 4-6-2013


Download
DPR _codice_comportamento_dipendentti_pu
Documento Adobe Acrobat 44.0 KB

Download
I C MANZONI-AUGRUSO_ codice_disciplinare
Documento Adobe Acrobat 172.4 KB